Atletica, Noah Lyles dà spettacolo alla Diamond League: 200 metri corsi in 19.50, solo 3 fenomeni hanno fatto meglio

AFP/LaPresse

Noah Lyles firma uno straordinario tempo di 19.50 nei 200 metri della Diamond League a Losanna: solo Usain Bolt, Yohan Blake e Michael Johnson hanno fatto meglio di lui

Un altro passo verso la storia. Soltanto Usain Bolt (19.19), Yohan Blake (19.26) e Michael Johnson (19.32) hanno corso i 200 metri più veloce di quanto fatto stasera da Noah Lyles a Losanna: un sensazionale 19.50 con vento praticamente nullo (-0.1) scuote il meeting Athletissima, in Svizzera, ottava tappa della Diamond League. Il fenomenale 21enne americano riscatta la sconfitta patita al Golden Gala da Michael Norman (19.70 a 19.72) e firma una straordinaria migliore prestazione mondiale dell’anno, con l’ottavo crono di ogni epoca e un progresso di quindici centesimi rispetto al personale dello scorso anno. La star della Florida si porta in scia, sotto i venti secondi, anche l’ecuadoriano Alex Quinonez (19.87), il canadese argento mondiale Andre De Grasse (19.92) e il connazionale Aaron Brown (19.95). È il meeting della velocità, e si sapeva, anche grazie alle due vecchie volpi Shelly-Ann Fraser-Pryce 10.74 (+0.2) e Justin Gatlin 9.92 (+0.2) nei 100 metri. L’altra “best performance” 2019 è quella del keniano Timothy Cheruiyot nei 1500 metri con 3:28.77. Appassionante la gara di salto con l’asta maschile con l’ingresso del polacco Piotr Lisek nell’élite dei sei metri anche all’aperto (6,01) nello spareggio con l’americano Sam Kendricks (5,95). Otto ostacoli soltanto, poi José Bencosme (Fiamme Gialle) preferisce abbandonare la propria prova nei 400 ostacoli.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15992 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016
Contact: Website


FotoGallery