Ufc, sorprendente ko per Alessio Di Chirico: il fighter romano domina Holland ma il verdetto lascia tutti di stucco

Nonostante l’ottima prestazione e i duri colpi inflitti a Kevin Holland, i giudici premiano quest’ultimo all’unanimità, scatenando la polemica

Un verdetto sorprendente, una sconfitta davvero immeritata per Alessio Di Chirico a Greenville, dove il fighter romano rientrava sul ring a distanza di quasi un anno per tornare in alto nel ranking dei Medi Ufc. Nonostante una prestazione gagliarda e i durissimi colpi inferti all’avversario, il verdetto dei giudici lascia tutti di stucco, assegnando la vittoria all’unanimità al californiano, scatenando la reazione stizzita di ‘Manzo‘ e del suo entourage.

Una decisione controversa che sa davvero di beffa per Di Chirico, che aveva assaporato nel corso dei tre round la possibilità di prendersi un successo meritato. Durissimo il commento su Instagram di Lorenzo Borgomeo, coach  del fighter romano: “è la peggior decisione di sempre. Sono senza parole, Alessio ha vinto ogni singolo round, davvero non so cosa sia diventato questo sport. Non puoi rubare così una vittoria, questi giudici dovrebbero cambiare lavoro e l’Ufc dovrebbe fare qualcosa, sta diventando una barzelletta”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28165 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery