Quattro morti nel giro di due mesi, Marcos Rojo scappa a gambe levate dall’hotel del terrore

Ph. Instagram Rojo

In vacanza nella Repubblica Dominicana, il difensore del Manchester United ha deciso di cambiare alloggio dopo l’ennesima morte avvenuta nell’hotel di lusso di Punta Cana

Quattro morti nel giro di due mesi, una situazione assurda e paradossale che ha spinto Marcos Rojo a cambiare hotel. In vacanza nella Repubblica Dominicana insieme a moglie e figlie, il difensore del Manchester United è venuto a conoscenza della morte di un cliente dell’hotel di lusso Punta Cana al suo ritorno da una battuta di pesca.

Ph. Instagram Rojo

Una situazione tragica, che diventa terribile se si pensa che si tratta del quarto decesso avvenuto all’interno della struttura nel giro di quattro mesi. Infatti, la morte del turista di 67 anni Robert Bell Wallace segue quella avvenuta a maggio, quando una donna di 41 anni aveva perso la vita dopo aver bevuto un drink dal minibar. Cinque giorni dopo ecco l’ennesimo caso, con una coppia del Maryland trovata senza vita in camera, nella stessa località. Stando a quanto riportato dalle autorità dominicane ogni caso di decesso è stato attribuito a cause naturali, ma Rojo non ci ha pensato su due volte, decidendo dunque di fare le valigie e proseguire altrove le proprie ferie.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27310 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery