Pallanuoto – Superfinal World League: oggi la sfida tra Australia e Italia

Pallanuoto Femminile - Css vs Torre del Grifo

Pallanuoto: l’Italia affronta oggi l’Australia per la Superfinal World League

La Super Final femminile della World League, 4-9 giugno 2019, Budapest, deciderà la prima squadra che accederà alle dieci qualificate per le Olimpiadi di Tokio. La Duna Arena, splendido teatro dei mondiali di Budapest 2017, sarà il palcoscenico per otto tra le migliori squadre mondiali. Le azzurre, vicecampionesse olimpiche e mai vincitrici del trofeo, sono inserite nel gruppo A con l’Olanda campionessa d’Europa, la Cina e l’Australia contro cui esordiranno martedì 4 giugno alle 20.15.

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Nell’altro girone gli Stati Uniti campioni olimpici dal 2012 e dal 2015 sul tetto del mondo (detentori della World League dal 2014), la Russia bronzo olimpico e mondiale e il Canada. “Sono otto squadre importanti ed è un piccolo mondiale ad un mese dall’evento iridato. Faremo le prove generali anche per capire come anche gli altri si sono adattati alle nuove regole -spiega il Cittì Conti alla vigilia- abbiamo lavorato intensamente queste due settimane a Roma, e questo torneo è ideale per provare ciò su cui abbiamo finalizzato l’attenzione anche per testarci sia dal punto di vista fisico che tecnico. Abbiamo ultimato il lavoro ad una lettura più rapida e veloce delle varie fasi di gioco ed ora sta alle ragazze sapersi adattare al meglio al cambiamento. Esordiremo contro l’Australia che è una squadra fisica per eccellenza e cercheremo di capire anche come gli arbitri fischieranno. Ovvero se consentiranno più le mani addosso e quindi fasi di pressing più forte, oppure come a Torino (alle finali di Europa Cup ndr) dove le squadre tendevano a chiudersi più in difesa a zona con meno lotta fisica. Torniamo a giocarci una fase finale importante che assegna un pass olimpico e tutte le nazionali vorranno far bene. Vedremo il responso del campo“.

Le azzurre hanno ‘assaggiato’ la vasca adiacente alla Duna Arena per una sessione di stretching, scioglimento e tiri in porta. Lunedì doppio allenamento prima dell’esordio di martedì. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32678 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery