NBA – Celtics, Kyrie Irving non eserciterà la player option: il playmaker sarà free agent

NBA LaPresse/Reuters

Kyrie Irving sarà ufficialmente un free agent a partire dal primo luglio prossimo: il playmaker ha deciso di non esercitare la player option presente nel suo contratto con i Boston Celtics

Kyrie Irving scioglie i dubbi in merito al suo futuro. L’ex playmaker dei Cleveland Cavaliers ha deciso di non esercitare la plyaer option che lo avrebbe legato ai Boston Celtics per la prossima stagione, preferendo testare la free agency estiva. Knicks, Nets e Lakers sono le squadre più accreditate per essere la sua prossima destinazione ma, come sottolineato dall’insider di The Athletic, Shams Charania, potrebbe anche rinnovare a cifre più alte con Boston: “il giocatore dei Celtics, Kyrie Irving, non eserciterà la player option da 21.3 milioni presente nel suo contratto per la prossima stagione rendendosi eleggibile, in qualità di free agent, per firmare un nuovo contratto con Boston o con qualsiasi altro team”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15437 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery