NBA, Belinelli mette le cose in chiaro: “il mio mondo è negli USA. Il Mondiale? Sono carico, la squadra è forte”

Alberto Gandolfo/LaPresse

Il giocatore italiano ha parlato a margine di un evento a Torino, confermando di voler proseguire la propria carriera in America

Il futuro a medio termine di Marco Belinelli è negli Stati Uniti, il giocatore americano lo ha confermato oggi a margine dell’inaugurazione di un playground di piazza d’Armi a Torino, compiuto grazie a Ubi Banca e alla Nba.

Alberto Gandolfo/LaPresse

Interrogato sui suoi obiettivi, il cestista degli Spurs ha ammesso: “il mio mondo è negli USA, poi vedremo tra qualche anno. Sono carico per i Mondiali, proveremo a fare bene. La squadra è forte, sta a noi iniziare con il piede giusto. Profilo basso e la giusta mentalità per essere pronti in Cina: la Serbia, che è nel nostro girone, è fortissima, ma nelle grandi manifestazioni tutti hanno giocatori forti, che giocano in Nba. Messina? Per me è un dispiacere, ero abituato ad averlo al mio fianco in America, ma sono contento per lui, merita questa grandissima occasione. Dal punto di vista cestistico non è secondo a nessuno. La vittoria di Toronto? Ha disputato una grandissima stagione, sono un’ottima squadra, allenata bene con un grandissimo campione come Leonard. Golden State ha pagato gli infortuni di Durant, Igoudala e Thompson“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28137 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery