MotoGp, Danilo Petrucci non si capacita: “stavo andando piano, non so perchè sono scivolato”

danilo petrucci Alessandro La Rocca /LaPresse

Il pilota della Ducati ha parlato dell’esito delle qualifiche, soffermandosi sull’errore che lo ha costretto a centrare il settimo tempo

Giornata complicata per Danilo Petrucci, costretto a chiudere con il settimo tempo le qualifiche del Gp del Barcellona per una fastidiosa caduta arrivata nel corso della Q2.

danilo petrucci

Alessandro La Rocca /LaPresse

Un errore pesante, che non ha permesso al ternano di centrare l’obiettivo prefissato: “il mio scopo era quello di entrare nelle prime due file e non ci sono riuscito. Dopo la caduta ho dovuto cambiare la moto ed avevo la gomma media all’anteriore che non mi piace molto. E’ stato impossibile provare a fare il tempo, ma domani l’obiettivo è quello di entrare in top 5. Ovviamente voglio lottare per il podio, ma so che non sarà semplice. Purtroppo ho commesso un errore nel giro veloce, non posso essere soddisfatto ma il nostro weekend è iniziato in salita. Nel corso delle qualifiche sono stato protagonista di una strana caduta, stavo andando piano e non so perché sono scivolato. Le gomme fanno fatica a funzionare. Non so cosa accada, ma di sicuro dobbiamo lavorare duramente. Tutte le gomme si stanno comportando in modo strano, ma credo che dipenda dal fatto che il tracciato sia molto scivoloso. La soft al posteriore è troppo morbida, servono alcuni giri per rodarla e poi non è più una gomma nuova. Non abbiamo problemi all’anteriore anche se la cosa più complicata è riuscire a fermare la moto. Le Suzuki e le Yamaha sono molto veloci, lo sono sempre quando c’è poco grip, ma domani tutti dovranno pensare a gestire le gomme e credo che noi potremo lottare per il podio“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28177 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery