Mondiali di calcio femminile, il ct Bertolini consola le sue ragazze: “le lacrime ci stanno ma…”

AFP/LaPresse

Il ct della Nazionale Italiana femminile ha parlato dopo il ko con l’Olanda, costato l’eliminazione dal Mondiale

L’Italia esce a testa alta dal Mondiale di calcio femminile, le azzurre cedono 2-0 all’Olanda e dicono addio al sogno semifinale. Niente da fare per le ragazze del ct Bertolini, in lacrime dopo il triplice fischio finale per un risultato durissimo da accettare, soprattutto dopo il bel primo tempo giocato.

AFP/LaPresse

Nel post gara, il commissario tecnico azzurro ha parlato alla Rai della prestazione della sua squadra, provando a consolare le ragazze: “hanno fatto un mondiale eccezionale, sono molto orgogliosa di loro. Se non sfrutti le occasioni, se non sei cinica, poi diventa difficile, ma le ragazze hanno fatto vedere tutto il loro valore. Lacrime ed emozioni ci stanno ma devono vedere l’aspetto bello, è un grande punto di partenza per il loro futuro, è una partita che ci insegna molto. Ogni sconfitta insegna qualcosa, ma abbiamo fatto vedere tutte le cose positive che stiamo facendo. Da ora in poi il calcio femminile in Italia sarà diverso, ora chi ha il compito di prendere certe decisioni deve farlo, perchè le ragazze meritano il professionismo ed opportunità diverse. Oggi hanno giocato contro colleghe professioniste e da quel punto di vista era una partita non alla pari. Tutte hanno dato l’anima e il cuore per questi due mesi, sono ragazze che hanno dato tanto e sono arrivate stanche“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28995 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery