Mondiali di calcio femminile – Rapita e poi ritrovata la mascotte ‘Ettie’, la FIFA aveva sporto denuncia

AFP/LaPresse

Cinque uomini avevano portato via il costume della mascotte dei Mondiali di calcio femminile, poi ritrovato grazie all’intervento della polizia

Una situazione piuttosto incresciosa, avvenuta nel corso dei Mondiali di calcio femminile. La mascotte della rassegna iridata, la gallina Ettie, è stata rapita all’interno del Parco dei Principi da un gruppo di cinque uomini, riusciti ad abbandonare lo stadio con il costume della ‘giovane figlia di Footix‘, mascotte di Francia ’98.

AFP/LaPresse

La FIFA ha immediatamente sporto denuncia contro ignoti, ma fortunatamente tutto si è risolto per il meglio nella giornata di ieri, quando il costume è stato ritrovato e riconsegnato agli organizzatori, che avevano già predisposto una ‘copia’ per evitare che il Mondiale restasse senza mascotte. Lieto fine dunque in Francia, rapimento rientrato e niente riscatto per i ‘malviventi’, che avevano deciso di privare la rassegna iridata di uno dei suoi protagonisti.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28183 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery