Golf – Andalucìa Valderrama Masters: Bezuidenhout resta al comando, Nino Bertasio veleggia al 39° posto

Nino Bertasio

Bezuidenhout inizierà il giro finale con cinque colpi di margine sul giapponese Hideto Tanihara e sullo spagnolo Jon Rahm

Il sudafricano Christiaan Bezuidenhout ha mantenuto  con 203 (66 68, 69 -10) colpi il comando nell’Andalucía Valderrama Masters (European Tour) sul percorso del Real Club Valderrama (par 71), a Sotogrande in Spagna. E’ al 39° posto con 215 (73 70 72, +2) Nino Bertasio, che precede Edoardo Molinari, 44° con 216 (71 72 73, +3), Lorenzo Gagli, 62° con 219 (71 73 75, +6), e Filippo Bergamaschi, 71° con 224 (69 74 81, +11)

Bezuidenhout inizierà il giro finale con cinque colpi di margine sul giapponese Hideto Tanihara e sullo spagnolo Jon Rahm (208, -5), il cui recupero dal 23° posto potrebbe essere tardivo, Sembrano troppo lontani per competere per il titolo i belgi Thomas Detry e Nicolas Colsaerts, quarti con 210 (-3), così come i concorrenti al sesto posto con 211 (-2) tra i quali si trovano Sergio Garcia, che ha ceduto e che dovrà rinunciare a cogliere il quarto successo consecutivo nel torneo, salvo miracoli, i connazionali Pablo Larrazabal e Adri Arnaus e il danese Thomas Bjorn, capitano europeo nella vittoriosa ultima edizione della Ryder Cup a Parigi.

Sono usciti al taglio: Andrea Pavan, 88° con 146 (73 73, +4), Renato Paratore, 124° con 149 (73 76, +7), e Guido Migliozzi, 130° con 150 (78 72, +8). Il montepremi è di 3.000.000 di euro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28995 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery