Golf – Acaya Open Dailies Total 1, Gregory Molteni al comando ad un giro dalla fine

Foto Bellicini

Il leader precede di un colpo l’austriaco Timon Baltl e di due l’inglese James Sharp

Gregory Molteni, con 133 (69 64, -9) colpi, guida la classifica a un giro dal termine dell’Acaya Open Dailies Total 1, torneo in calendario nell’Alps Tour e nell’Italian Pro Tour Banca Generali Private che si sta svolgendo sull’impegnativo percorso dell’Acaya Golf Resort (par 71) a Vernole (LE). Il leader precede di un colpo l’austriaco Timon Baltl (134, -8) e di due l’inglese James Sharp (135, -7), ma Molteni non sarà il solo italiano a correre per il titolo in una stagione del circuito particolarmente favorevole ai colori azzurri. Infatti possono dire la loro Edoardo Raffaele Lipparelli, reduce dal successo di sabato scorso nell’Open de St François Guadeloupe, quarto con 136 (-6), insieme all’olandese Pierre Verlaar, in vetta dopo un turno, e Federico Zucchetti, sesto con 137 (-5) alla pari con l’argentino Maximiliano Godoy.

Stanno conducendo un bel torneo anche Carlo Casalegno, ottavo con 139 (-3), Stefano Pitoni, e l’ottimo dilettante Gregorio Alibrandi, 11.i con 140 (-2), e ancora l’altro amateur Davide Buchi e Luca Cianchetti, 14.i con 141 (-1).

Il taglio ha lasciato in gara 46 concorrenti (15 italiani) dei quali tre dilettanti. I primi si contenderanno il montepremi di 40.000 euro con prima moneta di 5.800 euro.

L’Acaya Open Dailies Total 1 è il sesto appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, il circuito di dieci gare nazionali e internazionali della FIG programmate in sette regioni diverse, dalla Valle d’Aosta alla Puglia in un cammino verso la Ryder Cup 2022 che coinvolge tutta la nazione.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto di Banca Generali Private (Title Sponsor); BMW (Main Sponsor); Kappa (Official Supplier), Leaseplan (Official Supplier). Title sponsor Acaya Open: Dailies Total 1; Official Sponsor Acaya Open: Puglia Outlet. Official advisor: Infront.

L’intervista – Gregory Molteni, 37enne comasco professionista dal 2003 e una lunga carriera sui vari circuiti, ha effettuato un giro senza sbavature, con due eagle e tre birdie che hanno prodotto un 64 (-7) e la leadership. “E’ un giro – ha detto – che annovero tra i più belli della mia carriera golfistica, se non il migliore perché le condizioni di gioco erano difficoltose. Ho eseguito tanti bei colpi, ma il secondo alla buca 18 contro vento e con palla a un metro e mezzo dalla bandiera per il birdie lo ricorderò a lungo. Si, io ci sono ancora anche se ho cominciato a dare lezioni. Certo, ora è più difficile, perché io vado avanti con gli anni e i ragazzi giovani che stanno emergendo sono molto forti, però eccomi ancora qui. Domani? Farò appello a tutta la mia pazienza, perché questo è un campo dove non si può attaccare decisamente, essendo complicato di suo e per la presenza del vento. Dunque occorre ragionare e soprattutto prendere tanti green”.

Ingresso gratuito per il pubblico – Anche nell’ultima giornata di gara l’ingresso per il pubblico sarà gratuito.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28869 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery