Giochi Europei di Minsk – Tiro con l’arco: gli azzurri chiudono con uno splendido risultato: Nespoli d’oro nell’individuale

Si chiude con l’oro individuale arco olimpico di Mauro Nespoli l’avventura ai Giochi Europei del tiro con l’arco azzurro. In totale la Nazionale mette in valigia cinque medaglie e il pass femminile per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Mauro Nespoli continua a mietere successi in questo magico giugno. Dopo il quarto posto individuale, il bronzo misto con Vanessa Landi e il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020 dei Mondiali di ‘s-Hertogenbosh, l’azzurro ai Giochi Europei di Minsk vince oggi l’oro individuale battendo in finale l’olandese Steve Wijler 6-4. Per Nespoli è la terza medaglia in altrettante gare in Bielorussia dopo l’oro mixed team con Lucilla Boari (che vale anche il pass al femminile per le Olimpiaidi) e il bronzo a squadre con Galiazzo e Pasqualucci. Proprio l’arciere laziale chiude la sua lunga corsa sulla linea di tiro degli European Games con il quarto posto assoluto individuale, fermato nella finale per il bronzo dallo spagnolo Acha Gonzalez 7-1. L’Italia oltre alle tre medaglie citate in precedenza ieri ha vinto anche l’oro e l’argento individuale femminile arco olimpico rispettivamente con Tatiana Andreoli e Lucilla Boari, il conto totale arriva così a cinque: tre ori, un argento e un bronzo.

NESPOLI D’ORO, PASQUALUCCI QUARTO – La giornata da ricordare per l’arco azzurro scatta dagli ottavi di finale in cui Nespoli vince 6-2 con il russo Gaslan Bazarzhapov mentre Pasqualucci ha la meglio 7-1 sul polacco Kacper Serakowski. Nel turno successivo gli arcieri italiani sono perfetti e mettono al tappeto con un doppio 6-0 il francese Jean-Charles Valladon e lo svizzero Florian Faber. Purtroppo l’incrocio del tabellone mette i due compagni di squadra uno di fronte all’altro in semifinale, e la sfida è bellissima. Una battaglia lunga in cui ad avere la meglio è Mauro Nespoli allo shoot off con il punteggio di 6-5 (9*-9).

Si arriva così ai momenti che assegnano le medaglie. David Pasqualucci scende in campo contro lo spagnolo Pablo Acha Gonzalez per il bronzo, l’iberico vince il primo set 29-26, l’azzurro prova a risalire con il 27-27 del secondo ma da lì in poi Gonzalez non sbaglia più niente e chiude la sfida 7-1 con gli ultimi parziali 26-21 e 30-26.

Subito dopo a solcare la linea di tiro di Minsk nella finale per l’oro è Mauro Nespoli che si trova davanti uno degli arcieri più forti del mondo: l’olandese Steve Wijler. La partita è un’emozione continua in cui l’equilibrio regna sovrano nel primo (28-28) e nel terzo set (28-28) in mezzo c’è il vantaggio dell’azzurro (27-26) mentre la quarta tornata di frecce è olandese (27-26). Si arriva alle ultime tre frecce in perfetta parità e qui Mauro Nespoli disegna il suo capolavoro piazzando tre frecce sul “10” e chiudendo i conti 30-28 per il 6-4 che vale la medaglia d’oro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (34142 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery