Formula 1, Tronchetti Provera sta dalla parte di Vettel: “ha preso l’unica traiettoria che poteva prendere”

Tronchetti Provera-Afef LaPresse/Photo4

L’imprenditore italiano ha parlato di quanto avvenuto in Canada, esprimendo il proprio punto di vista sulla penalità inflitta a Vettel

L’episodio che ha deciso il Gp del Canada continua a far discutere, la sanzione inflitta a Vettel per via del suo ritorno non sicuro in pista al giro 48 della gara di Montreal resta oggetto di profonda discussione.

photo4/Lapresse

L’ultimo ad esprimere il proprio parere è stato Marco Tronchetti Provera, intervistato ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “osservo che per la Ferrari è stata una prova molto positiva in Canada, che incoraggia senz’altro in questo duello con la Mercedes. Per quanto riguarda la manovra di Vettel, da appassionato, mi pare che abbia preso l’unica traiettoria che poteva prendere uscendo dal prato per evitare il rischio, alto, di un testa-coda. Insomma, mi è parsa una manovra necessaria. La gara è stata comunque un ottimo segnale, un passo avanti notevole: ci sono le premesse per avere una Ferrari più competitiva. Questo è importante per rendere la Formula 1 più avvincente per tutti. Sono anche soddisfatto per la performance delle gomme, che si sono confermate all’altezza di uno dei circuiti dove i piloti pagano spesso l’usura dei pneumatici soprattutto quando, come capitato a Hamilton con Vettel, stanno per molti giri in scia. Nonostante questo le gomme hanno reagito benissimo consentendo a Hamilton di rimanere agganciato al ferrarista fino all’ultimo giro. Si vede che il lavoro fatto dai nostri tecnici è stato ancora una volta eccellente“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27390 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery