Draft NBA 2019 – Zion Williams parla già da Pelicans: “potrei piangere dopo la scelta. Ball e Ingram? Ecco cosa penso di loro”

Credits: Instagram @zionlw10

Zion Williamson pronto all’avventura nei New Orleans Pelicans: la probabile prima scelta al prossimo Draft non vede l’ora di unirsi a Lonzo Ball e Brandon Ingram

Nella tarda notte italiana avrà luogo il Draft NBA, il primo step per programmare la nuova stagione delle franchigie della massima lega americana di pallacanestro. Ultimati i workout, decise le strategie, le squadre sono pronte a selezionare i talenti sui quali costruire il proprio futuro. I Pelicans, baciati dalla fortuna durante la lottery, selezioneranno Zion Williamson che, durante il media day, si è espresso così sulla franchigia di New Orleans: “Gentry mi ha detto che in campo lascia molta libertà ai suoi giocatori. Mi divertirò se dovessi finire ai Pelicans. Quando sarò scelto non so come reagirò, forse avrò un gran sorriso come ora, oppure scoppierò a piangere, domani vedremo. New Orleans mi ha fatto sentire il benvenuto. Mi sento pronto ad essere il nuovo volto di una franchigia. Se non fosse così, vorrebbe dire che ho scelto lo sport sbagliato. Lonzo è un playmaker fantastico, molto old school, è una cosa che rispetto. Brandon è un realizzatore, può fare 25-30 punti ogni sera”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15962 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016
Contact: Website


FotoGallery