Il Barcellona non convince De Ligt, l’olandese regala speranze a Juve e PSG: “non è un problema di soldi, ma…”

AFP/LaPresse

Il difensore dell’Ajax ha parlato del proprio futuro, sottolineando di non essere convinto della soluzione Barcellona: Juventus e Paris Saint-Germain sperano

Matthijs De Ligt si prepara a definire il proprio futuro, lo farà durante le vacanze che sta per iniziare dopo aver chiuso al secondo posto la Uefa Nations League con l’Olanda.

AFP/LaPresse

Il difensore dell’Ajax è conteso dalle big d’Europa, che farebbero carte false per strapparlo ai Lancieri dopo la splendida stagione vissuta quest’anno. Il classe ’99 però non ha fretta di decidere, valuterà infatti tutte le proposte per poi fare la propria scelta. Il Barcellona non lo convince, la Juventus lo tenta tramite Ronaldo e il Paris Saint-Germain spinge: sono queste le principali pretendenti tra cui scegliere. Intervistato dal Mundo Deportivo, De Ligt ha provato a fare chiarezza: “è motivo di grande orgoglio per me, un onore piacere alle big d’Europa. Non so cosa dice il mio cuore, è stata una stagione intensa e sono stato concentrato su Ajax e nazionale, adesso in vacanza deciderò cosa fare. Per me è importante sapere che andrò in una squadra dove potrò essere protagonista e giocare tante partite. Sicuramente il Barça ha grandi difensori, ma la concorrenza non è qualcosa che mi spaventa ed è logico e normale che in un grande club ce ne sia. Sarebbe molto bello andare al Barça, ma devo pensare a quel che è meglio per la mia carriera. Frenkie mi vuole al Barça e Ronaldo alla Juve? Tocca a me scegliere il mio cammino. I soldi non sono un problema, così come non lo è la concorrenza, non so se è il momento di andare al Barcellona, devo rifletterci su durante le mie vacanze“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28111 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery