Vela – Volvo Europeans di Weymouth: quinto giorno di regate, primo posto per Tita/Banti

Quinto giorno ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX con le Fleet Series. Nei Nacra 17 risalgono al primo posto Tita/Banti. Gianluigi Ugolini/Maria Giubilei campioni Under 23 con due giorni d’anticipo

Altra grande giornata di regate ai 2019 Volvo Europeans delle classi olimpiche Nacra 17, 49er e 49erFX in scena a Weymouth, in Inghilterra e ottime notizie per i team italiani in acqua. Nei Nacra 17 la coppia Ruggero Tita/Caterina Banti ha infatti riguadagnato la prima posizione mentre Gianluigi Ugolini/Maria Giubilei sono matematicamente campioni Under 23 visto il grande distacco dai loro concorrenti. Buone notizie anche dalla flotta dei 49er FX dove Alexandra Stalder/Silvia Speri sono seconde all’Europeo Under 23.

Dopo le regate di oggi Maria Giubilei ha detto: “Siamo ovviamente molto contenti di questo titolo Under 23 arrivato in anticipo rispetto alla fine delle regate, evidentemente il lavoro svolto  con la squadra Nacra 17 a Trapani e Cagliari ci ha fatto crescere molto. Ora l’obiettivo è fare bene anche con la flotta dei grandi, per dimostrare a noi stessi che possiamo giocarcela anche con loro. Ci manca ancora un po’ di esperienza ma siamo contenti di come stiamo regatando. Andremo in Norvegia per il Mondiale Under 23 con la consapevolezza di aver lavorato nella direzione giusta.

Il tecnico federale Gabriele Bruni ha aggiunto: “L’equipaggio Ugolini-Giubilei ha vinto oggiil titolo europeo Under 23 riconfermando la vittoria dell’anno scorso, si sono allenati tutto l’anno con la squadra dei Nacra 17 a Trapani e Cagliari e sono migliorati molto, se devo essere sincero qui a Weymouth sono incappati in qualche prova negativa, ma reputo che sia normale nel loro percorso di crescita. Nelle prove di qualifica hanno fatto anche regate molto positive e sono abbastanza soddisfatto della loro prestazione. Il loro obiettivo ora è vincere il Mondiale Under 23 in Norvegia, e penso che siano sulla strada giusta.

Catamarano foiling misto Nacra 17

Tutti e quattro gli equipaggi italiani in gara sono nella Gold Fleet, il gruppo dal quale verranno selezionati i 10 team che si contenderanno le tre medaglie nella Medal Race.

Ruggero Tita/Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) sono risaliti al primo posto con 31 punti dopo un 13imo (scartato) e due ottime vittorie (1º, 1º, 1º, 1º, 1º, 7º, 1º, 2º, 4º, 4º, 10º, 3º, 13, 1º, 1º) staccando i danesi Lin Cenholt/Cp Lübeck (5°; 2°; 3°; 2°; 3°; 3°; 4°; 1°; 3°; 2°; 3°; 1°, 1º, 14º, 8º) di 5 punti, oggi secondi a 36 punti. Al terzo posto sono scesi gli inglesi John Gimson/Anna Burnet con 44 punti (6°; 4°; 2°; 1°; 1°; 2°; 3°; 2°; 2°; 1°; 6°; 2°, 23º, 15º, 3º).

Al sesto posto ci sono Vittorio Bissaro/Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) con 57 punti (2º, 3º, 1º, 3º, 2º, 4º, 12,1º, 5º, 15º, 1º, 4º, 10º, 18º, 6º).

Lorenzo Bressani/Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) sono ancora 17imo con 150 punti (6º, 9º, 5º, 11º, 9º, 12º, 7º, 10º, 17º, 11º, 14º, RET, 16º, 26º, 14º) mentre Gianluigi Ugolini/Maria Giubilei (Compagnia della Vela) sono al 18imo posto con 151 punti (13º, 5º, 10º, 6º, 6º, 6º, 12º, 10º, 17º, 19º, 11º, DSQ, 19º, 6º, 28º) e campioni europei Under 23 con due giorni d’anticipo.

Classe 49er

I neozelandesi Peter Burling/Blair Tuke tornano al primo posto con 41 punti (3°, 1°, 2°, 1°, 1°, 1°, 1º, 9º, 5º, 2º, 5°, 13°, 7°, 6º, 4º, 2º) davanti agli spagnoli Diego Botin le Chever/Iago Lopez Marra con 48 punti (2º, 5º, 1º, 1º, 2º, 1º, 1º, 1º, 9º, 4º, 11°, 2°, 3°, 8º, 12º, 6º) e agli inglesi Dylan Fletcher/Stuart Bithell (5°, 1°, 2°, 6°, 6°, 3°, 3°, 14°, 1°, 7°, 2°, 8°, 5°, 4º, 7º, 1º).

Simone Ferrarese/Valerio Galati (CV Bari/LNI Trani) scendono al 53imo posto con 251 punti (12º, 16º, 22º, 20º, 8º, 17º, 19º, 11°, 11°, 14°, 24°, 31°, 17°, 26º, 25º, 31º). Uberto Crivelli Visconti/Gianmarco Togni (Marina Militare) non hanno regatato a causa dell’infortunio subito da Uberto nel secondo giorno e si trovano fermi al 62° posto con 358 punti. Al 77° posto con 271 punti si trovano Matteo Barison/Nicola Torchio (FV Malcesine/SC Garda Salò) (25º, 21°, 22°, 25°, 28º, 18º, 27º, 26º, DSQ, 26º, 14°, 12°, 17°, 5º, 9º, 14º); Marco Anessi/Edoardo Gamba (AN Sebina/FV Malcesine) sono all’86imo posto con 331.3 punti (23°, 23°, 28°, 22°, 27º, 29º, RDG, 29º, 32º, 30º, 27°, 18°, 19°, 12º, 24º, 22º) mentre Kevin Rio/Stefano Dezulian (Fraglia Vela Malcesine) sono all’88imo posto con 338 punti (22°, 29°, 20°, 30°, 22º, 26º, RET, 27º, 22º, 29º, 28°, 24°, 29°, 27, 13º, 20º).

Classe 49erFX

Tra le ragazze del 49erFX sono ancora prime le brasiliane Martine Grael/Kahena Kunze, prime con 33 punti (2°, 2°, 2°, 1º, 1º, 3º, 1º, 1º, 6º, 4°, 2°, 2°, 5º, 12º, 17º) davanti alle olandesi Annemiek Bekkering/Annette Duetz con 47 punti (3°, 3°, 1°, 2°, 3°, 2°, 6°, 3°, 1°, 6°, 3°, 5°, 14º, 17º, 1º) . Al terzo posto con 57 punti ci sono le neozelandesi Alexandra Maloney/Molly Meech (8, 3, 5, 3, 2, 1, 1, 5, 2, 21, 4, 15, 3, 1, 12).

Carlotta Omari/Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/CC Aniene) sono al 30imo posto con 147 punti (17°, 11°, 16°, 17º, 12º, 13º, 19°, 17°, 18°, 2°, 1°, 4°, 12º, 22º, 7º). Al 31° posto ci sono Alexandra Stalder/Silvia Speri (CN Bardolino/FV Peschiera) con 160 punti (19°, 15°, 6°, 10º, 20º, 17º, 12°, 23°, 23°, 12°, 11°, RET, 1º, 13º, 2). Maria Ottavia Raggio/Jana Germani (CV La Spezia/Sirena CN Triestino) sono al 32imo posto con 160 punti (6°, 23°, 12°, 13º, 14º, 5º, 25°, 24°, 17°, 6°, 17°, 6°, 9º, 16º, 9º); al 33imo troviamo invece Francesca Bergamo/Alice Sinno (YC Adriaco/Marina Militare) con 171 punti (25°, 19°, 14°, 14º, 14º, 12º, 14°, 20°, 19°, 10°, 2°, 8°, 11º, 21º, 14º).

Il programma delle Fleet Racing Series andrà avanti fino a domenica, giornata in cui si correrà anche la Medal Race per l’assegnazione delle medaglie nelle tre classi. La partenza delle regate è prevista alle 9:55 ora italiana.

Organizzati presso il Weymouth and Portland National Sailing Academy con il supporto della Royal Yachting Association (RYA), i Campionati Europei rappresentano per gli atleti un’importante tappa verso le Olimpiadi di Tokyo 2020, dove sono previsti 19 posti per i 49er, 20 per i Nacra 17 e 21 per i 49erFX. Il processo di selezione delle tre classi è iniziato in occasione dei 2018 World Sailing Championships di Aarhus (Danimarca), con i quali otto nazioni si sono già assicurate un posto olimpico, con il Giappone già qualificato in tutte e tre in quanto paese organizzatore. Nel 49er sono al momento qualificate Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Portogallo, Svizzera e Danimarca. Per i Nacra 17 hanno il posto assicurato Italia, Australia, Argentina, Danimarca, Brasile, Gran Bretagna, Austria e Nuova Zelanda. Per i 49erFX sono qualificate Olanda, Austria, Gran Bretagna, Brasile, Nuova Zelanda, Danimarca, Norvegia e Australia. Gli altri posti saranno assegnati con i 2019 World Championships a Auckland (Nuova Zelanda) dal 29 novembre all’8 dicembre; i restanti posti saranno infine assegnati tramite i vari campionati continentali che si svolgeranno tra il 2019 e i primi mesi del 2020.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32771 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery