Torino-Sassuolo, l’incredibile espulsione di Bourabia fa discutere: ecco cosa dice il regolamento

LaPresse/Tano Pecoraro

L’espulsione di Mehdi Bourabia nel corso di Torino-Sassuolo ha fatto molto discutere, ma il regolamento parla chiaro: giusto il secondo giallo estratto dall’arbitro

Grandi polemiche nel corso di Torino-Sassuolo, lunch match della 36ª Giornata di Serie A. Dopo aver segnato il gol del momentaneo vantaggio dei neroverdi, Mehdi Bourabia si è visto sventolare in faccia il secondo giallo e il conseguente cartellino rosso, in seguito ad una particolare esultanza. Bourabia si è infatti sollevato la maglia fino sopra la testa, niente di eccessivo o denigratorio. I tifosi del Sassuolo hanno protestato molto, ma il regolamento parla chiaro. Un giocatore va ammonito se:

  • Si avvicina agli spettatori causando problemi di sicurezza o per l’incolumità e/o si arrampica sulla recinzione
  • Fa gesti o agisce in modo provocatorio o derisorio
  • Si copre la testa o il volto con una maschera
  • Si toglie la maglia o copre la testa con la maglia

Corretto dunque il secondo giallo estratto dall’arbitro Giacomelli nonostante, in altre situazioni, altri direttori di gara abbiano lasciato correre.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15399 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery