Playoff NBA – Solo le briciole per Portland, Golden State vince e vola sul 2-0: Warriors trascinati dal solito Curry

Steph Curry LaPresse/EFE

Curry e compagni si impongono in volata sui Blazers, vincendo con il punteggio di 114-111 e salendo 2-0 nella serie

Il solito Steph Curry trascina Golden State alla vittoria in finale di Conference, permettendo ai Warriors di imporsi 114-111 su Portland salendo così 2-0 nella serie.

LaPresse/Reuters

Un match ricco di emozioni e colpi di scena, caratterizzato dalla partenza a fionda dei Blazers, subito avanti di dieci nel primo quarto, prima della rimonta firmata Curry-Thompson, con quest’ultimo capace di mettere a referto 24 punti conditi da quattro triple. Solita partita mostruosa di Green, che ne piazza 16 oltre a 10 rimbalzi, sette assist, cinque stoppate con 8/12 al tiro. Fondamentale per Golden State anche l’apporto dalla panchina di Looney, perfetto al tiro con un 6 su 6 che a cui si aggiungono sette rimbalzi in 29 minuti di gioco. Niente da fare per Portland, nonostante i 23 punti di Lillard e i 22 di CJ McCollum, oltre alla solita super prestazione di Seth Curry, capace di segnare 16 punti in 29 minuti con 5/9 dal campo, quattro triple e un eloquente +13 di plus/minus. Golden State si impone dunque 114-111, per i Blazers non si può più sbagliare per evitare di veder svanire il sogno Final.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27325 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery