Panchina Juventus, giorni concitati per scegliere il sostituto di Allegri: le ultime indiscrezioni

sarri AFP/LaPresse

Il club bianconero lavora per individuare il sostituto di Allegri, salgono le quotazioni di Sarri ma non tramontano le ipotesi Pochettino e Klopp

Il campionato è terminato, Massimiliano Allegri si è congedato con una sconfitta dalla panchina della Juventus, stesa per 2-0 dalla Sampdoria al Ferraris. Chiusa dunque la stagione, Paratici si sta già muovendo per individuare il prossimo allenatore bianconero, che sarà chiamato a dare l’assalto alla tanto agognata Champions League.

Fabio Ferrari/LaPresse

In pole position resta sempre Maurizio Sarri, con cui la Juventus ha già raggiunto un accordo da parecchie settimane. Dopo la finale di Europa League, che il suo Chelsea giocherà contro l’Arsenal, è previsto un incontro tra l’agente dell’allenatore toscano e Marina Granovskaia, manager decisionista del Chelsea che avrà il compito di risolvere il contratto dell’ex Napoli con due anni di anticipo, liberando così la propria panchina per il ritorno di Lampard. La Juventus attenderà anche la finale di Champions League per valutare anche le ipotesi Pochettino e Klopp, nel caso in cui dovessero decidere di lasciare Tottenham e Liverpool. Difficile che succeda, ma per scrupolo Paratici non ha intenzione di fare passi affrettati. Sarri al momento resta comunque la scelta principale, tenendo sullo sfondo Inzaghi come alternativa. Il cerchio però comincia a stringersi, la prossima potrebbe essere già la settimana decisiva per l’annuncio.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28273 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery