NBA – Rob Pelinka risponde alle accuse di Magic Johnson: “ha detto cose non vere, sono triste e voglio chiarire”

AP Photo/Seth Wenig, File

Magic Johnson ha accusato Rob Pelinka di averlo ‘pugnalato alle spalle’, costringendolo a lasciare il suo posto nella dirigenza dei Lakers: il gm giallo-viola ha chiarito la sua posizione

Nella giornata di ieri, tramite un intervista rilasciata ad ESPN, Magic Johnson ha chiarito i motivi del suo addio ai Los Angeles Lakers. L’ex plenipotenziario giallo-viola ha accusato Rob Pelinka di averlo pugnalato alle spalle, costringendolo alle dimissioni. Nelle ultime ore Rob Pelinka ha deciso di chiarire la sua posizione: penso che la cosa più importante che mi sia capitata in questi due anni sia stata la possibilità di lavorare fianco a fianco con Earvin, sia dal punto sportivo che lavorativo. È davvero triste e scoraggiante per me sentirlo avere una percezione tale dei fatti. Penso che tutti nella vita probabilmente saremo passati di fronte a vicende controverse, ma per quanto riguarda Magic, ha detto cose che non sono vere. Le parole che ho avuto modo di ascoltare sono sorprendenti e scoraggianti, ma non vedo l’ora di parlarne con lui e cercare di chiarire la cosa. I fatti da lui descritti non sono veri. Come collega di lavoro e come partner inoltre, ho sempre sostenuto tutto ciò che ha fatto e continuerò a farlo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15530 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery