Motori- M5S, Nuovo Decreto Crescita: ecoincentivi per veicoli ibridi, elettrici e termici di ultima generazione

auto elettriche

DL Crescita: Sconto statale fino 3mila euro con rottamazione per l’acquisto di veicoli ibridi, elettrici e termici di ultima generazione, da settembre 2019 a tutto il 2020

Il Movimento cinque stelle ha proposto in questi giorni un emendamento al Decreto Crescita, ritenendo opportuno un ecoincentivo statale per l’acquisto di auto ibride ed elettriche. Nell’emendamento proposto si prevede un contributo del 30%  fino ad un massimo di tre mila euro per la rottamazione di veicoli inquinanti di vecchia generazione quali, euro 0, euro 1 ed euro 2. Lo sconto proposto dai pentastellati avrà valore dal primo settembre 2019 fino al 31 dicembre 2020.
l’altra proposta fatta dai cinque stelle, per rinnovare il parco auto nazionale e aumentare la Crescita, è un’incentivo senza rottamazione che prevede un contributo statale del 20% fino ad un massimo di due mila euro.
L’ecoincentivo sarà esteso anche all’acquisto di tutti i veicoli di categoria L5e(tricicli a motore termico superiori a 50cc), L6e e L7e( quadricicli a motore termico superiore a 50cc, commerciali e non) ed in fine categoria L3e (ciclomotori e motocicli che superano la velocità di 45km/h con motore termico o elettrico) con l’eccezione, per questi ultimi, che sviluppino più di 11kw di potenza (15 cavalli circa).
Il contributo statale prevede un fondo totale di 15 milioni di euro suddivisi nei 2 anni, 5 milioni di euro per il 2019 e 10 milioni di euro per il 2020.

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery