MotoGp, l’analisi di Meregalli: “la scommessa di Valentino Rossi ha pagato, Viñales invece…”

Meregalli motoGp Yamaha

Il team director della Yamaha ha analizzato l’andamento delle qualifiche, soffermandosi sul quinto posto di Valentino Rossi e sull’undicesimo di Viñales

Giornata di alti e bassi in casa Yamaha, al quinto posto di Valentino Rossi in qualifica fa da contraltare l’undicesimo di Viñales. apparso in difficoltà sulla pista bagnata.

LaPresse

Sulle prestazioni dei due piloti si è soffermato Maio Meregalli, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale Yamaha: “ancora una volta, abbiamo emozioni contrastanti nel nostro box. Valentino era in una situazione difficile questa mattina, perché la FP3 era bagnata, quindi ha dovuto passare per la Q1. Le condizioni erano in costante cambiamento, ma non erano mai completamente asciutte o completamente bagnate, quindi prendere la decisione giusta tra slick e wet era davvero fondamentale. La scommessa di usare le slick all’inizio della Q1 ha davvero pagato per Vale, ma quando abbiamo provato la stessa strategia in Q2, siamo stati sfortunati perchè ha iniziato a piovere di nuovo. Vale ha perso un po’ di tempo, dovendo rientrare per le gomme da bagnato, ma è comunque riuscito a ottenere un posto in seconda fila, il che, considerando la situazione questa mattina, è un risultato positivo”.

LaPresse

Meregalli si è soffermato anche sulla prestazione di Viñales: “anche la pioggia più pesante della Q2 è stata deludente per Maverick che, come Vale, ha tentato di iniziare la sua prima run con le slick. Mav è stato veloce per tutto il weekend, ma la sua strategia in Q2 non ha funzionato per lui, il che è un peccato perché l’undicesima posizione non riflette il suo livello di competitività. Dovrà iniziare la gara dalla quarta fila, che è una grande sfida, ma il suo ritmo di gara è abbastanza forte, quindi sappiamo che può farsi strada. Stasera raccogliamo i dati per il bagnato e prepariamo alcuni aggiornamenti di impostazione, ma dipende dal tempo che troveremo nel warm up di domani. In ogni caso, teniamo le dita incrociate per una gara completamente bagnata o completamente asciutta“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27543 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery