MotoGp – L’incertezza di Danilo Petrucci: “caduta? Vi spiego cos’è successo. Marquez e Vinales troppo veloci”

AFP/LaPresse

Danilo Petrucci analizza la sua giornata odierna fra caduta e distacco da Marquez e Vinales, apparsi troppo veloci

Un buon sesto posto ma anche una brutta caduta per Danilo Petrucci nelle Fp2 di Le Mans. Sul tracciato francese il pilota Ducati si è piazzato sesto, alle spalle del compagno di scuderia Dovizioso, facendo registrare però un sostanziale distacco da Vinales e Marquez, apparsi più veloci. Intervistato dopo le Fp2 da Sky Sport, Petrucci ha analizzato così la giornata odierna: “la caduta è stata nell’out lap. Quello è un punto molto particolare perché si esce con la moto che sta impennenado prima del rettilineo, ma si è ancora piegati. Io quando ho riappoggiato la ruota davanti, ero sul cordolo e mi si è chiuso lo sterzo nel rettilineo. Siamo riusciti a tornare lì anche se il feeling era migliore questa mattina. Abbiamo provato due moto un po’ diverse, ma mi piace una davanti e una di dietro. Come al solito la coperta è corta. Adesso confidiamo nei tecnici e in Daniele Romagnoli che trovino una soluzione per domani per fare un bel passo avanti, soprattutto per Marquez e Vinales vanno molto forte, soprattutto Vinales, l’ho seguito e va veramente forte. La qualifica è la parte che ci è mancata fino ad ora, quindi bisogna dare il 110%”.

Nella nota ufficiale della scuderia Petrucci ha poi aggiunto: “questa mattina siamo partiti col piede giusto mentre la scivolata all’inizio della FP2 ci ha costretti a modificare leggermente il nostro programma in corso d’opera. In ogni caso, siamo riusciti a reagire bene e non siamo lontani dai primi. Il feeling con la mia Desmosedici GP era leggermente migliore al mattino, ma penso che ciò sia dovuto alle condizioni meno ideali della pista nel pomeriggio, dal momento che ci sono state tante cadute. Abbiamo effettuato una prova comparativa con assetti leggermente diversi, ed ora cercheremo il giusto compromesso per fare un altro passo avanti domani. Voglio cercare di essere più competitivo in qualifica, per poi giocare le mie carte al meglio domenica“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery