Micromobilità – Monopattini elettrici: anche BMW entra nel mondo degli e-scooter

BMW e-scooter

Anche il colosso tedesco BMW entra a gamba tesa nel mondo degli e-scooter e lo fa con un perfetto compagno per il trasporto quotidiano intelligente

Una nuova tendenza sta invadendo il mondo della mobilità elettrica: gli e-scooter. A detta di molti, sembra essere la forma di trasporto quotidiano più intelligente, zeppa di vantaggi e povera di controindicazioni, proprio per questo anche BMW Lifestyle ha deciso di ampliare la sua gamma dedicandosi a questo nuovo segmento per giovani e meno giovani che hanno necessità di muoversi all’interno di un contesto urbano.

Il nuovo BMW E-Scooter porterà il suo pilota a destinazione ancora più rapidamente, grazie alla sua velocità massima di 20 km/h, doppio sistema di frenata indipendente e luci anteriori e posteriori incorporate che garantiscono la sicurezza necessaria su strada e a qualunque ora del giorno e della notte.

BMW e-scooter Tuttavia, nonostante le dotazioni, questo scooter leggero (pesa solo 9 Kg) vanta un design ‘salvaspazio’ perfetto per essere piegato molto facilmente. Il motore da 150 watt e la batteria agli ioni di litio sono quasi invisibili collocati nella pedana e nella ruota posteriore. Bastano solo due ore per caricare completamente la batteria dell’E-Scooter in modo che sia pronta per viaggiare di nuovo.

Creato come parte della prima collaborazione tra BMW Group e Micro, il City Scooter è dotato di pedana bassa con cavalletto integrato e grandi ruote che offrono un eccellente comfort durante il tragitto al lavoro.

L’E-Scooter di BMW sarà disponibile a partire da settembre 2019.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery