Il Manchester City è il passato, Kompany riparte dall’Anderlecht: sarà allenatore-giocatore per tre anni

LaPresse / Mike Egerton/ PA Wire

Ufficializzato l’addio al City, il difensore belga torna in patria per vestire i panni di allenatore-giocatore dell’Anderlecht

Nuova vita per Vincent Kompany, il difensore belga infatti lascia il Manchester City e torna in patria, firmando con l’Anderlecht un triennale per ricoprire il ruolo di allenatore-giocatore.

Chiusa la parentesi durata undici anni in Inghilterra con la maglia dei ‘citizens’, il classe ’86 è pronto adesso per una nuova sfida, come ufficializzato dal club belga su Twitter. Nemmeno il tempo di salutare la Premier League che Kompany ha già scritto il proprio futuro, con l’obiettivo di regalare nuovi successi all’Anderlecht.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27554 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery