E se fosse Guardiola il prescelto dalla Juventus…

LaPresse/PA

Indizi e retroscena di mercato che spingono verso soluzione ci sono eccome, la Juventus sogna Guardiola e sta facendo di tutto per ingaggiarlo

L’argomento è diventato uno soltanto, coinvolgendo non solo i tifosi della Juventus. Chi sarà il sostituto di Massimiliano Allegri? Tanti i nomi sul tavolo, ma pochi quelli che concretamente potrebbero effettivamente sedersi sulla panchina del club campione d’Italia nella prossima stagione.

Liverpool di Klopp

AFP/LaPresse

I profili non mancano, inseriti tutti in una scala gerarchica che varia con il passare dei giorni e delle ore. Klopp farebbe al caso dei bianconeri, ma il sogno nel cassetto di Fabio Paratici resta Pep Guardiola. L’allenatore catalano occupa la prima posizione nella lista abbozzata sul taccuino del direttore sportivo della Juventus, che però non molla anche altre piste come quella che conduce a Maurizio Sarri, con cui è stato già raggiunto un accordo economico nelle scorse settimane. Secondo quanto appreso da SportFair, Paratici e Guardiola hanno avuto un incontro a Milano, un colloquio nel quale si è parlato di futuro e strategie. Un primo confronto nel quale le parti si sono sensibilmente avvicinate, spingendo i tifosi ad invadere i social di preghiere e urla di gioia per il possibile accordo con l’allenatore del Manchester City, primo nella storia a vincere tutti e quattro i titoli in Inghilterra.

Guardiola

Danny Lawson

Ormai si vede Guardiola in ogni angolo, anche nelle Instagram Stories di Pjanic, nella quale lo zoom sul nome Joseph inciso su un molo ha scatenato i supporters bianconeri. Indizio di mercato? Forse un po’ troppo, ma ormai le voci si rincorrono e tutto sembra portare verso il matrimonio tra Pep e la Juventus. Secondo l’agenzia di stampa AGI, il club bianconero e l’allenatore catalano hanno raggiunto un accordo di  quattro anni a 24 milioni di euro a stagione. La firma sarebbe prevista per il 4 giugno, dieci giorni più tardi (14 giugno) poi presentazione ufficiale, giorno in cui, casualità, i tour per visitare l’Allianz Stadium con il relativo Museum sono stati improvvisamente e misteriosamente sospesi. E se fosse proprio Guardiola il prescelto? Sarebbe l’ennesimo gran colpo di mercato della Juventus, proiettata ormai in una dimensione che poco si addice al calcio italiano…

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27556 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery