Inter, buone notizie dall’UEFA: il club nerazzurro fuori dal settlement agreement

Steven Zhang LaPresse/Spada

Una volta raggiunti gli obiettivi concordati, la UEFA ha reso noto come l’Inter sia ufficialmente uscita dal regime finaziario ristretto dovuto al Fair Play Finanziario

L‘Inter può finalmente tirare un sospiro di sollievo, l’UEFA infatti ha messo fine al regime finanziario ristretto in cui era stato inserito il club nerazzurro in seguito alla violazione delle norme sul Fair Play Finanziario.

foto sito Inter

Niente più settlement agreement per la società del presidente Zhang, come si evince dal comunicato pubblicato dalla Federazione: ‘L’ufficio investigativo dell’Organismo di controllo finanziario del Club ha fornito oggi un aggiornamento sul monitoraggio degli accordi transattivi firmati con quattro club e che hanno raggiunto la fine dei rispettivi termini. La camera investigativa del CFCB ha confermato che l’FC Astana, il Beşiktaş e l’FC Internazionale Milano sono stati considerati in conformità con l’obiettivo generale dei loro accordi, firmati a maggio 2016 per l’FC Astana, e nel maggio 2015 rispettivamente per gli ultimi due club. Di conseguenza, ora hanno tutti abbandonato il regime transattivo. La camera d’inchiesta del CFCB ha deciso di deferire il caso del Trabzonspor all’Adjudicatory Chamber in quanto il club ha violato il suo accordo transattivo firmato nel maggio 2016. In effetti, il club non ha rispettato il requisito di pareggio durante il periodo di monitoraggio valutato nella stagione 2018/19′.

Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Ernesto Branca (28823 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery