Icardi-Juventus, tentazione fatale

Marco Alpozzi/LaPresse

L’attaccante argentino ammicca alla Juventus, scelta come sua prossima destinazione dopo l’addio all’Inter: la trattativa però non sarà semplice

L’avventura di Mauro Icardi con la maglia dell’Inter sembra essere giunta al capolinea, difficilmente l’argentino rimarrà a Milano dopo quanto accaduto nella seconda parte di stagione.

Spada/LaPresse

Un rapporto incrinatosi dopo la decisione del club di sfilargli la fascia di capitano, consegnandola ad Handanovic con uno striminzito comunicato pubblicato sul sito ufficiale. Una mossa sorprendente, che ha reciso definitivamente i fili che legavano Maurito all’Inter, adesso entrata nell’ordine delle idee di vendere il proprio centravanti. La strategia di Wanda Nara, moglie-agente dell’argentino, è apparsa subito fin chiara a tutti: dichiarare in tv la voglia del marito di rimanere in nerazzurro, così da spingere il club a fare il primo passo. Zhang e Marotta al momento non abboccano, rimanendo concentrati sugli affari sportivi prima di dedicarsi al mercato, considerando che c’è ancora una Champions da conquistare. Una volta messa a posto la qualificazione e definita anche la questione allenatore, con Conte pronto a prendere il posto di Spalletti, toccherà ad Icardi. L’argentino vuole la Juventus, il suo desiderio è di giocare con Cristiano Ronaldo rimanendo in Italia, visti gli impegni modaioli della propria signora.

Marotta

Claudio Grassi/LaPresse

Niente Atletico Madrid dunque, che aveva cominciato a mandare i primi segnali dopo l’addio di Griezmann. Una trattativa che si preannuncia complicata quella tra Inter e Juventus, dovrebbero essere in prima persona Marotta e Agnelli a portarla avanti, vista la stima e il rispetto cresciuti nel corso dell’esperienza bianconera. Soldi o contropartite? Difficile che i bianconeri paghino la clausola di 110 milioni, ma i nerazzurri non sono attratti né dalla carta Higuain e nemmeno da quella Pjanic. Resta Dybala, ma sembra avviato altrove. Intanto Icardi si prepara ad entrare negli ultimi due anni di contratto, il suo futuro all’Inter sembra ormai segnato: la Juve resta una tentazione fatale, ma bisognerà fare i conti con Zhang e Marotta.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Ernesto Branca (28802 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery