Giro d’Italia – Perchè Roglic non ha aspettato l’ammiraglia per cambiare bici? La motivazione è… fisiologica

LaPresse

Roglic costretto a prendere la bici di un compagno di squadra dopo un problema tecnico: la motivazione è sorprendente

Problemi ieri nella 15ª tappa del Giro d’Italia per Primoz Roglic: lo sloveno della Jumbo Visma è stato costretto ad abbandonare la sua bicicletta per un problema tecnico e ha deciso di non aspettare l’ammiraglia per prendersi la sua seconda bici, ma di salire in sella a quella di un suo compagno.

In tanti si sono domandati perchè Roglic non abbia aspettato l’ammiraglia e soprattutto che fine avesse fatto il suo team, assente in quel momento tanto importante. Il direttore sportivo della Jumbo Visma ha svelato l’arcano: “ai -20 abbiamo dato le borracce poi ci siamo fermati a fare pipì. In quel momento ci ha chiamato via radio Roglic che doveva cambiare bici. Ma noi non c’eravamo“, queste le sincere parole di Engels alla ‘rosea’.

Valuta questo articolo

3.5/5 da 2 voti.
Please wait...
About Rita Caridi (32896 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery