Formula 1 – Hamilton commosso in Spagna, la dedica al piccolo tifoso malato di cancro è emozionante

lewis hamilton photo4/Lapresse

Lewis Hamilton e la speciale dedica al baby tifoso malato di cancro: il britannico non nasconde un pizzico di emozione nella conferenza stampa post Gp di Spagna

Lewis Hamilton lo aveva promesso: “cercherò di renderti orgoglioso”, queste le parole del britannico della Mercedes nei confronti del suo piccolo tifoso malato di cancro. Il campione del mondo in carica è uno che le promesse le mantiene, o comunque fa di tutto per provare a mantenerle. Ieri, Hamilton ha regalato una piccola gioia al suo tifoso, che la mattina del Gp di Spagna gli ha voluto mandare un tenerissimo messaggio di incoraggiamento.

harry tifoso lewis hamiltonCiao Lewis Hamilton, buona fortuna, vinci la gara in Spagna e grazie per tutti i regali, tanto amore da Harry“, ha affermato il baby fan del pilota Mercedes in un videomessaggio pubblicato ieri mattina sui social del campione del mondo in carica di F1. “Harry, non hai idea di quanto questo messaggio significhi per me. Grazie mille, sei la mia ispirazione oggi Harry. Cercherò di renderti felice. Sei così forte, spero di essere forte come te, vorrei tutto il mondo forte come te e spero che tutti ti mandino i loro auguri e le loro preghiere durante questo periodo difficile. Ti mando tanto amore. Che Dio ti benedica. Il tuo amico Lewis“, ha risposto Hamilton sui social.

Il britannico è dunque sceso in pista con una motivazione in più per far bene, che lo ha spinto ad una partenza super, che gli ha permesso poi di dominare la gara e aggiudicarsi la sua terza vittoria stagionale, al Gp di Spagna.

lewis hamilton

photo4/Lapresse

Nella conferenza stampa post gara, poi Hamilton ha voluto dedicare il suo successo al piccolo Harry, senza nascondere un pizzico di commozione: “quando mi sono svegliato mi sentivo un po’ giù e non sapevo bene cosa aspettarmi dalla giornata e dalla gara. Poi ho visto il messaggio di Harry, ho pensato alla macchina disegnata sul muro dietro di lui, alla mia foto che aveva con sé, al cappellino Mercedes che aveva in testa, al suo gesto. Ed è stata una grande ispirazione. Per questo gli ho dedicato la vittoria“. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (32950 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery