Cessione Sampdoria, Gianluca Vialli ammette: “vorrei chiudere la mia carriera da dirigente”

AFP/LaPresse

Gianluca Vialli torna a parlare della possibile cessione della Sampdoria: l’ex giocatore si augura di finire la sua carriera nel calcio come dirigente

Quale sarà il futuro della Sampdoria? Solo il tempo potrà dirlo. Il gruppo di Aquilor che ha avanzato una proposta da 120 milioni resta in corso, così come quello di Jamie Dinan e Alex Knaster che aveva scelto Gianluca Vialli come possibile presidente. Proprio l’ex giocatore della Sampdoria, intervistato a margine di un evento di Banca Mediolanum a Torino, ha spiegato di voler chiudere la sua carriera nel calcio come dirigente: “dopo aver fatto il calciatore, l’allenatore e l’opinionista, mi piacerebbe chiudere la mia carriera esercitando il ruolo di dirigente”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15538 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery