Atletica, Filippo Tortu da record italiano a Rieti: ma l’eccesso di vento non lo rende omologabile

foto Sedres/IAAF

Atletica, Filippo Tortu ha corso i 100 metri in 9”97 durante la ‘Fastweb Cup’ in quel di Rieti

Sulla pista di Rieti, in cui si disputa la ‘Fastweb Cup’, Filippo Tortu ha battuto il suo precedente record e ha corso i 100 metri in 9”97. Si tratta del primato italiano nella specialità ma non è omologabile per il troppo vento (+2,4 m/s), Il velocista aveva iniziato con un 10”08 ventoso in batteria.

Senza una bava di vento di troppo sarebbe stato il record italiano dei 100 metri. Filippo Tortu (Fiamme Gialle) ha corso a Rieti in 9.97, spinto da una brezza di +2.4, di poco superiore al consentito. L’esordio del ventenne recordman nazionale è comunque da urlo: è il cento metri più veloce mai corso in ogni condizione di vento da uno sprinter italiano. Tortu, che nel 2018 era stato il primo a infrangere la barriera dei dieci secondi (9.99), lancia la stagione individuale con una performance strepitosa, preceduta da un altro tempo ventoso in batteria 10.08 (+2.2), ottanta minuti prima di sfrecciare a 9.97 in finale. Secondo posto in 10.00 per il canadese Aaron Brown, terza piazza in 10.11 per il francese Amaury Golitin. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery