Coppa Italia, la delusione dell’Atalanta e di Gasperini: “rigore di Bastos inaccettabile, episodio gravissimo”

LaPresse/Mauro Locatelli

Atalanta, Gian Piero Gasperini ha parlato a caldo della sconfitta atalantina contro la Lazio nella finale di Coppa Italia

“E’ un peccato ma queste finali sono così e nel momento decisivo nel secondo tempo, dove stavamo anche meglio, su un episodio su calcio d’angolo abbiamo perso la partita, peccato“. Lo ha detto il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini alla Rai al termine della finale persa con la Lazio. “Noi dobbiamo giocare e interpretare bene le partite. Nel primo tempo abbiamo avuto una occasione clamorosa, abbiamo subito la qualità della Lazio una squadra forte ma poi nel secondo tempo speravamo di fare meglio e ci stavamo riuscendo“, ha aggiunto Gasperini che ora si concentra sul campionato. “Ora c’è l’occasione storica di andare in Champions. Superiamo questa delusione, è stata una esperienza grandissima, con la finale a Roma, ora passiamo questa nottata e poi pensiamo al campionato“, ha aggiunto Gasperini. (Spr/AdnKronos)

Gasperini ha parlato del calcio di rigore non assegnato all’Atalanta

Gian Piero Gasperini ha parlato alla Rai anche del calcio di rigore non assegnato all’Atalanta per mani di Bastos in area laziale: episodio gravissimo, questo cambia tutto quello che ci hanno detto in campionato. Questo non è uno di quelli involontari e discutibili, questo è gravissimo, è molto chiaro. Una cosa molto brutta, avrebbe cambiato la partita. Abbiamo vinto coi nostri tifosi e questo episodio ci va vincere ancora di più. Questa è una mancanza di rispetto per i tifosi dell’Atalanta“.

Valuta questo articolo

Rating: 4.5/5. From 2 votes.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery