Tiro con l’arco – Al via oggi la prima tappa di Coppa del mondo: azzurri in campo per definire il tabellone

Dean Alberga

Scatta l’avventura degli azzurri in Coppa del Mondo: al via oggi la prima tappa

Al via oggi la prima tappa di Coppa del Mondo, primo test internazionale probante in vista dei Mondiali di Qualificazione Olimpica di giugno in Olanda. Dopo i tiri di prova di ieri, a Medellin (Col) gli azzurri scendono oggi in campo per le 72 frecce di ranking round che definiranno il tabellone degli scontri diretti individuali e a squadre. Gli azzurri che andranno sulla linea di tiro nel ricurvo sono gli iridati Mauro Nespoli, Marco Galiazzo, David Pasqualucci e le iridate junior Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Vanessa Landi seguiti dal Direttore Tecnico Mauro Berruto e dai coach Ilario Di Buò e Matteo Bisiani. Nel compound in campo Sergio Pagni, Viviano Mior, Federico Pagnoni, Marcella Tonioli, Anastasia Anastasio e Sara Ret seguiti dal coach Flavio Valesella. Le finali di sabato e domenica verranno trasmesse in diretta streaming da archery.tv e una sintesi delle gare andrà in onda su Rai Sport ed Eurosport.

E’ tutto pronto per la prima tappa della World Cup 2019. Il circuito internazionale esordirà a Medellin, in Colombia, la prossima settimana con le prime frecce martedì 23 aprile e le finali il sabato e la domenica successiva. La Coppa del Mondo torna nella città sudamericana dopo qualche anno di stop, i migliori arcieri del mondo qui mancano dal 2016. Sarà il primo step di un lungo viaggio che porterà la competizione  a Shanghai, in Cina, dal 6 al 12 maggio, in Turchia ad Antalya dal 20 al 26 maggio e infine a Berlino, in Germania, dal primo al 7 luglio. Tutti i punti accumulati nelle varie tappe consentiranno ai migliori in classifica sia nell’arco olimpico che nel compound di accedere alle finali (data e sede sono ancora da definire)

I CONVOCATI AZZURRI – Nell’arco olimpico vestiranno la maglia azzurra i Campioni del mondo in carica Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e David Pasqualucci, tutti portacolori dell’Aeronautica Militare. Al femminile la scelta è ricaduta sulle iridate juniores Tatiana Andreoli (Arcieri Iuvenilia), Lucilla Boari (Fiamme Oro) e Vanessa Landi (Aeronautica Militare).
Sei anche gli arcieri per il compound che saranno Viviano Mior (Kosmos Rovereto), Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia), Federico Pagnoni (Arcieri Montalcino), Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino), Anastasia Anastasio (Marina Militare) e Sara Ret (Arcieri Cormons).
Lo staff che seguirà gli azzurri in Colombia sarà composto dal Capo Delegazione Maurizio Belli, dal Direttore Tecnico Olimpico Mauro Berruto, dai tecnici del ricurvo Matteo Bisiani e Ilario Di Buò, dal tecnico compound Flavio Valesella e dal fisioterapista Ivano Santià.

IL PROGRAMMA DI GARA – La Coppa del mondo farà il suo esordio per la stagione 2019 oggi, martedì 23 aprile, con le 72 frecce di qualifica di ricurvo (bersagli da 122 cm a 70 metri) e compound (bersagli da 80 cm a 50 metri). Mercoledì inizieranno le eliminatorie individuali che continueranno anche il giovedì con gli scontri fino alle semifinali; nella stessa giornata stesso programma ma per le squadre. Venerdì sarà invece il turno del mixed team con tutti i match fino a decretare i finalisti. Le medaglie verranno invece assegnate tra sabato e domenica, primo giorno dedicato ai compound, secondo all’arco olimpico. Le due giornate conclusive verranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube World Archery, mentre una sintesi della competizione verrà trasmessa su Eurosport e su Rai Sport.

UN TEST VERSO IL MONDIALE – Per la Nazionale l’avventura in Colombia sarà il primo test probante in vista dei Campionati Mondiali di ‘S-Hertogenbosch. Gli azzurri saranno di scena in Olanda dal 10 al 16 giugno per provare a conquistare non solo i titoli iridati ma anche la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La marcia di avvicinamento all’evento dell’anno inizierà da Medellin e proseguirà poi ad Antalya, con la terza tappa di World Cup. Gli azzurri non prenderanno parte invece alla tappa di Shanghai. Quello in Turchia sarà l’ultimo passo prima di salire sull’aereo per l’Olanda.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32896 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery