Tennis, brutte notizie per Joao Souza: il brasiliano nuovamente sospeso per corruzione

LaPresse/EFE

Una volta valutate ulteriori prove, la Tennis Integrity Unit ha deciso di sospendere nuovamente Souza per la seconda volta nel giro di un mese

Il tennista brasiliano Joao Souza è stato provvisoriamente bandito dal tour mondiale Atp per la seconda volta in meno di un mese, come parte di una indagine per corruzione. Il 30enne è stato sospeso dalla Tennis Integrity Unit (TIU) il 29 marzo, ma la decisione era stata annullata l’8 aprile dopo l’appello.

In una dichiarazione, la TIU ha affermato di aver ripristinato la squalifica dopo aver considerato “ulteriori prove“. L’ente con sede a Londra non ha motivato la sospensione ma ha affermato che non sarebbero consentiti ulteriori ricorsi. La sentenza impedisce a Souza di partecipare a qualsiasi torneo organizzato dall’Atp o dalla Itf. Souza, 30 anni, è al momento il numero 404 al mondo. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28846 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery