Inter-Roma, la gara che vale una stagione: Ranieri serra le fila

Alfredo Falcone/LaPresse

Roma, Claudio Ranieri ha parlato quest’oggi della gara che può valere una stagione in casa dell’Inter di Spalletti

Inter-Roma può essere una partita decisiva? Se ci fosse una battuta d’arresto non cambierebbe il nostro umore, ma un risultato positivo potrebbe darci una spinta notevole. Fare bene significherebbe molto, perdere non cambierebbe la nostra determinazione di arrivare alla fine lottando su ogni pallone“. Lo ha detto il tecnico della Roma, Claudio Ranieri, alla vigilia della sfida con l’Inter di sabato sera. “Che effetto mi fa tornare a San Siro? Già mi fa effetto essere l’allenatore della Roma, San Siro non mi cambia nulla. Essere tifoso e allenare la tua squadra ti rende orgoglioso. Giocare contro l’Inter, che sta lottando per un posto in Champions League, e c’è molto vicina, per noi è una bella sfida“, ha proseguito Ranieri che non si sbilancia sulla formazione.

Decido sempre la sera prima della partita. Ho visto tutti bene, vogliosi. Tutte le mie considerazioni saranno messe a punto venerdì sera. Lorenzo Pellegrini ha un passo più rapido di Steven Nzonzi, che è un punto di riferimento e fa giocare la palla con uno o due tocchi. E’ un calciatore importante per la squadra. Dzeko–Schick ancora insieme? Io ho fatto il farmacista, sapevo le problematiche in squadra. Sapevo che Daniele non poteva tenere tutta la partita con l’Udinese. Per questo sono partito con due punte. Venerdì sera farò le stesse valutazioni contro una squadra in salute, che corre e lotta. Farò le mie valutazioni pensando ai 90 minuti“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery