Playoff NBA – Infortunio Cousins, Steve Kerr accende una piccola speranza: spunta il precedente di David Lee

kerr LaPresse/EFE

Steve Kerr apre alla possibilità che DeMarcus Cousins possa rientrare durante i Playoff: il precedente di David Lee accende una piccola speranza

La prima postseason della carriera di DeMarcus Cousins è durata appena due partite. In Gara-2 fra Warriors e Clippers, l’ex centro dei Pelicans ha subito uno strappo al quadricipite della gamba sinistra che con molta probabilità lo costringerà ad un lungo stop e dunque a non giocare l’intera postseason. L’allenatore dei Golden State Warriors, Steve Kerr, ha comunque aperto alla possibilità che Cousins possa rientrare in tempo durante gli attuali Playoff: “la tempistica per questo infortunio è di solito di due mesi. Anche se il nostro preparatore atletico ci ha detto che si sono casi di recuperi più veloci. Per cui lasciamo una piccola finestra aperta nell’eventualità“.

A sostegno di questa tesi, seppur le possibilità siano risicate, c’è un precedente avvenuto proprio in casa Warriors. Nel 2013 David Lee subì uno strappo al flessore della gamba destra in Gara-1 del primo turno dei Playoff contro i Denver Nuggets. Il giocatore riuscì a tornare in tempo, in un vero e proprio recupero lampo che gli permise di rientrare in campo in sole 2 settimane.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery