Playoff NBA – Il gm dei Nets fa irruzione nello spogliatorio degli arbitri, DeRozan prova a colpire il direttore di gara: doppia multa!

LaPresse/Reuters

Sean Marks, general manager dei Brooklyn Nets ha fatto irruzione nello spogliatoio degli arbitri dopo Gara-4 contro i Sixers, beccandosi una multa salata: sanzionato anche DeMar DeRozan per il gesto di frustrazione nei confronti del direttore di gara in Nuggets-Spurs

Animi caldi nel primo turno dei Playoff NBA! Come spesso accade in queste situazioni, sono gli arbitri a trovarsi nel bel mezzo delle situazioni più complicate. In Gara-4 fra Sixers e Nets (persa da Brooklyn sotto 3-1), gli arbitri hanno dovuto fare gli straordinari sedando prima una rissa fra Jared Dudley e Jimmy Butler, per poi far fronte alle proteste del gm newyorkese, Sean Marks, che è addirittura entrato nello spogliatoio arbitrale per lamentarsi di alcune scelte dei direttori di gara. Tale comportamento è vietato dalle regole NBA e Sean Marks è stato multato con 25.000 dollari di ammenda.

Multa di 25.000 dollari anche per DeMar DeRozan che ha perso le staffe durante Gara-4 fra San Antonio Spurs e Denver Nuggets. Con gli Spurs in difficoltà, l’ex cestista dei Raptors si è molto arrabbiato non appena gli è stato fischiato un fallo di sfondamento offensivo. DeRozan ha quindi scagliato la palla contro l’arbitro, mancandolo di un soffio: gesto che gli è costato espulsione e multa.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery