NBA – New York Knicks, David Fizdale non si scompone: “stagione pessima? È andata secondo i piani”

LaPresse/EFE

Davide Fizdale, coach dei New York Knicks, commenta in maniera positiva la stagione da 17-65 della sua franchigia, definendola conclusa ‘secondo i piani’ studiati con la dirigenza

Può una stagione conclusa nei bassifondi della Conference, con 17 vittorie e 65 sconfitte, risultare positiva? Sì, basta chiedere a coach David Fizdale. L’allenatore dei New York Knicks, interrogato dai media in merito alla disastrosa stagione della franchigia della Grande Mela, che nel corso dell’anno si è anche privata di Kristaps Porzingis, ha spiegato che l’annata 2018-2019 dei Knicks era stata programmata proprio come si è conclusa. Gli obiettivi (tutti realizzati) erano: sviluppare i giovani, liberare spazio salariale e ottenere una top pick al Draft. Fizdale ha dichiarato: “era difficile aspettarsi di meglio. I nostri fan sono stati fantastici, li capisco, è dura vedere la propria squadra perdere continuamente, ma ci hanno sempre supportati e noi vogliamo ripagare questa fiducia. Siamo una squadra giovane, ma voglio sottolineare come ogni singolo giocatore si sia allenato duramente e alcuni sono migliorati molto. Questo era il nostro obiettivo per questa stagione, e direi che è andato tutto secondo i piani”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery