MotoGp – Tra obiettivi e avversari, Dovizioso pronto per Jerez: “Marquez forte, Valentino sta facendo quello avrebbe voluto fare”

AFP/LaPresse

Andrea Dovizioso in testa al campionato di MotoGp, il pilota della Ducati svela i suoi obiettivi e i suoi pensieri sui diretti avversari

Dopo il quarto posto in Texas si è guadagnato la testa della classifica del Motomondiale 2019, stiamo parlando di Andrea Dovizioso, che ieri si è presentato all’apertura del concessionario Ducati Gregorio VII. Il pilota della scuderia di Borgo Panigale ha parlato delle sue prospettive sul Mondiale di MotoGp, senza sottovalutare gli avversari in lizza per il titolo.

dovizioso

AFP/LaPresse

È come se ora si ripartisse da zero, anche l’altro anno era così prima della Spagna. Ho imparato a vivere gara per gara. Però ammetto: le sensazioni sono migliori di un anno fa, il feeling con la moto è cresciuto. – ha spiegato Dovizioso a Gazzetta dello Sport – Siamo più forti, possiamo essere più costanti”.

Sul prossimo appuntamento di stagione, in programma il 5 maggio sul circuito di Jerez de La Frontera, il pilota di Forlimpopoli svela: “negli anni passati per me è stata una pista da incubo. Ma ora sono cambiato. Psicologicamente ho fatto un lavoro enorme, più grande di quello fisico”.

Poi, commentando quanto successo durante il Gp delle Americhe, Dovizioso chiosa: “Rins e la Suzuki sono cresciuti. Su di lui (Marquez, ndr) non mi pronuncio. Con Marc bisogna stare attenti perché è veramente forte. E poi sa essere da podio anche nelle giornate storte, quello che non ci è riuscito negli anni”. Mentre su Valentino Rossi conclude: “chapeau, perché è il suo obiettivo fare quello che sta facendo”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery