Moto2, la festa è già finita per Mattia Pasini: il pilota italiano a Jerez tornerà in cabina di commento

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dopo l’ottimo quarto posto ottenuto ad Austin, Pasini dovrà lasciare la moto del Pons Racing Team ad Augusto Fernandez, ristabilitosi dopo l’infortunio

La grandissima prestazione fornita ad Austin non è bastata a Mattia Pasini, che si prepara a tornare in cabina di commento a Jerez per commentare la Moto2 per Sky Sport MotoGp HD.

pasini

LaPresse/Alessandro La Rocca

In Texas il romagnolo è stato comunque uno dei migliori in pista, chiudendo quarto a meno di un secondo dal terzo posto di Navarro che gli sarebbe valso il podio. Il ‘Paso’ torna a vestire i panni del commentatore con la consapevolezza di essere ancora in grado di dire la sua, aspettando la prossima opportunità che si materializzerà sul suo cammino. Per la gara spagnolo Pasini dovrà restituire la Kalex del Pons Racing Team ad Augusto Fernandez, costretto a saltare Austin per un infortunio. Il romagnolo non perde però le speranze, come sottolineato ai microfoni di Sky Sport: “al momento, a Jerez ritornerò in cabina di commento, a commentare anche alcuni piloti che ho ‘fregato’ domenica. Per il momento è così, poi vediamo se viene fuori qualcosa per Jerez o magari per le prossime gare“.

LEGGI ANCHE:

DUCATI, DOMENICALI RISPONDE ALLE CRITICHE

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery