Match point scudetto per la Juventus contro la Fiorentina: le quote dei bookmaker

bentancur Alfredo Falcone/LaPresse

Tra Inter e Roma occhio al gol dell’ex: quello di Zaniolo vale su Planetwin365 una quota di 4,25, quello di Nainggolan 3,25

Gioie e dolori. Nel trentatreesimo turno di Serie A possono esserci verdetti importanti. La Juventus, dopo la deludente eliminazione dalla Champions League, potrebbe conquistare il suo ottavo scudetto di fila. Di fronte c’è la Fiorentina, recentemente passata a Vincenzo Montella e storica rivale della Vecchia Signora.

Gli scommettitori non hanno dubbi: il 65% vede l’ “1” (in lavagna su Planetwin365 a 1,45) e il 24% punta su quella “X” (4,00) che potrebbe comunque bastare ai bianconeri per avere la certezza matematica del titolo. Solo l’11% delle persone crede quindi nel “2”, proposto a 8,30. Negli ultimi tre confronti diretti in Serie A, la Juventus ha sempre vinto senza subire gol: il successo dei bianconeri mantenendo la porta inviolata stavolta vale 2,23 volte l’importo scommesso. Negli ultimi otto confronti diretti si è invece registrato 5 volte il segno “Gol”, questa volta proposto a 2,06 (a 1,68 il “No Gol”). A Torino la Fiorentina non fa punti dal 2010-11, quando finì 1-1 (risultato proposto a 8,97) e non vince dal 2007-08 (2-3, risultato offerto stavolta a 70,06). Interessanti anche le quote relative ai gol, l’ultimo della partita potrebbe esser decisivo per l’assegnazione dello scudetto: Ronaldo ultimo marcatore si può giocare a 3,25. L’anno scorso la Juventus conquistò lo scudetto con uno 0-0 contro la Roma, risultato che oggi è in lavagna a 10,38.

A proposito di Roma, i giallorossi saranno a San Siro contro l’Inter, gara che può essere determinante per la corsa alla Champions League. Gli uomini di Ranieri, attualmente quinti, vincendo andrebbero a -3 dai nerazzurri (ora terzi), risucchiandoli nella bagarre. Negli ultimi tre precedenti a San Siro si sono registrati tutti e tre i segni: è infatti finita 1-1 l’anno scorso (risultato proposto a 8,23, l’ “X” invece a 3,65), 1-3 nel 2016-17 (a 32,72 tale risultato esatto, a 4,35 il “2”), e 1-0 nel 2015-16 (a 9,72 il risultato esatto e a 1,83 l’ “1”).

Secondo gli scommettitori la vittoria dei nerazzurri è altamente probabile (l’hanno giocata il 52% di loro), mentre si equivalgono quasi quelli convinti che finirà con il segno “X” (26%) o con il segno “2” (22%). Interessanti le quote che Planetwin365 mette a disposizione sui marcatori: un gol di Zaniolo, all’esordio a San Siro, si gioca a 4,25, quello dell’ex Nainggolan a 3,25. Per quel che riguarda Dzeko (a segno due volte contro l’Inter), il suo gol è offerto a 2,80. Il ritorno al gol di Icardi (6 reti in carriera contro la Roma), che non segna a San Siro dal 31 gennaio scorso, vale 1,85 volte la posta.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery