MotoGp, Marc Marquez ammette i suoi errori: “chiedo scusa a tutti”

AFP/LaPresse

Marc Marquez ha vissuto un weekend amaro in quel di Austin, la caduta di ieri lo ha decisamente abbattuto: a Jerez per il riscatto

Marc Marquez ieri in quel di Austin si è letteralmente mangiato la gara. Il pilota della Honda sembrava infatti avere in pugno la vittoria, prima di cadere in maniera inopinata a causa del suo eccesso di foga che spesso lo ha contraddistinto. Marquez è però pronto a voltare pagina pensando sin da oggi al GP di Jerez: “Abbiamo vissuto sei meravigliosi anni qui ad Asutin, ma oggi ho commesso un grande errore. Quando sono arrivato ai box ho chiesto scusa alla squadra e ora vorrei chiedere scusa ai tifosi perché è stato un mio errore – ha dichiarato – È diverso fare un errore combattendo per il quinto posto o lottando per la vittoria. Siamo a soli nove punti dalla vetta, è vero, abbiamo commesso un errore ma siamo umani e questo può accadere. Dobbiamo imparare, capire e tornare più forti a Jerez”. Infine Marquez ha concluso: “tre Honda fuori non è un caso, ma quando hai più di tre secondi di vantaggio non puoi cadere“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery