Il Gruppo PSA archivia accordo con FCA: il suo vero obiettivo è un Gruppo premium?

PSA potrebbe puntare ad un noto Gruppo premium britannico per sferrare un’offensiva epocale al settore automotive

Poco tempo fa avevamo parlato di un possibile accordo-fusione tra il Gruppo PSA e FCA che avrebbe portato alla nascita di una delle realtà più importanti del settore automotive, in grado di competere per volumi di vendita con le regine del settore, ovvero Volkswagen e Toyota.

Il Gruppo PSA ha già avviato da un po’ di tempo una politica di forte espansione, infatti dopo essere stato composto per molti anni soltanto dai brand Citroen e Peugeot ha dato vita ad un nuovo brand premium battezzato DS e più recentemente è riuscita ad acquisire anche Opel. Il Gruppo d’oltre alpe ha inoltre intenzione di aumentare il proprio business di ben il 15% tra il 2018 e il 2021 con il lancio di un’inedita gamma di modelli elettrificati.

Ora però, il CEO di PSA, Carlos Tavares, dopo aver preso in considerazione un’alleanza-fusione con FCA, ha pensato bene che la migliore strada per una crescita repentina del Gruppo sarebbe puntare all’acquisizione di un marchio premium con forti radici che permetterebbe al Gruppo transalpino di affrontare i brand tedeschi come Audi, Bmw e Mercede senza complessi di inferiorità.

Per sondare la situazione, Tavares in un’intervista rilasciata ad Autocar India ha svelato il suo interesse verso Jaguar-Land Rover, attualmente sotto il controllo di Tata, colosso con sede proprio in India. PSA potrebbe approfittarne del periodo non proprio positivo vissuto dal marchio inglese che sta accusando negli ultimi tempi un importante calo di vendite, anche se molti analisti lo considerano fisiologico dopo la crescita esponenziale avuta negli ultimi anni. In realtà dietro la crisi dei due brand britannici si nasconde anche la cosiddetta “demonizzazione del diesel” e la contrazione del mercato cinese che hanno portato a Jaguar-Land Rover un passivo di ben 3,54 miliardi di euro.

PSA potrebbe dunque cavalcare questa situazione puntando alla creazione di un nuovo ed inarrestabile colosso del settore automotive, capace di spaziare da marchi generalisti fino a brand premium, passando da realtà in grado di offrire automobili equipaggiate con powertrain ecosostenibili e tecnologie avanzate per la guida autonoma.

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery