Formula E: clamoroso, al GP della Capitale le elettriche si ricaricano con il… gasolio!

Formula E Carlo Lannutti/LaPresse

Polemiche all’evento di Formula E romano dello scorso weekend. Le colonnine di ricarica dedicate alle elettriche sono alimentate da generatori a gasolio

Brutte notizie per la Formula E, nota competizione automobilistica dedicata esclusivamente a veicoli spinti da motori elettrici.

Si tratta di un campionato riservato a vetture elettriche che si sfidano su circuiti cittadini, nato dalla volontà di sensibilizzare e promuovere la diffusione e lo sviluppo delle energie alternative.

L’E-prix svoltosi a Roma questo weekend ha creato, però, non poche polemiche. Da alcune foto circolate sui social è emerso come alcune colonnine Enel X per la ricarica delle auto elettriche siano state alimentate da un generatore diesel. Nelle immagini si vede chiaramente la colonnina Enel X dalla quale parte un cavo collegato al generatore.

La colonnina non ha, ovviamente, ricaricato le monoposto, queste necessitano di ricariche più potenti e caricatori specifici alimentati, come da regolamento, solo con energia elettrica ricavata da fonti rinnovabili.
Le colonnine di Enel X sono, infatti, dedicate alle vetture dei campionati monomarca oltre che alle demo destinate al paddock.

Nonostante questo, i generatori hanno attirato l’attenzione dei tanti presenti all’evento che hanno condiviso le loro perplessità sui social generando numerose polemiche in merito ad un campionato che dovrebbe essere simbolo della mobilità sostenibile e del rispetto per l’ambiente.

Questo episodio va ben oltre le semplici polemiche relative all’evento motoristico, è una chiara rappresentazione della realtà e di come, nonostante le prese di posizione del governo (vedi blocchi del traffico, ecotassa ed ecobonus), il nostro Paese non sia ancora pronto dal punto di vista infrastrutturale.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery