Dakar, addio al Sud America dopo un decennio: l’edizione del 2020 si terrà in Arabia Saudita

loeb AFP/LaPresse

Gli organizzatori hanno confermato nella giornata di oggi che l’edizione 2020 della Dakar si terrà in Arabia Saudita per la prima volta nella storia

La Dakar dice addio al Sud America e nel 2020 si trasferisce in Arabia Saudita. La nuova location per il rally raid più famoso è stata confermata oggi dagli organizzatori. “Dopo trenta anni alla scoperta della bellezza dell’Africa e di un decennio di avventure esplorando lo spettacolare paesaggio del Sud America, sarà scritto un nuovo capitolo della storia della Dakar“, si legge nel comunicato, nel quale si annuncia “il debutto del rally più grande al mondo in Medio Oriente, in Arabia Saudta“.

AFP/LaPresse

Nell’ospitare la Dakar vogliamo creare un’esperienza incredibile e indimenticabile per i piloti che potranno scoprire la bellezza della natura saudita e per gli appassionati del motorsport che potranno godere di uno spettacolo unico“, dice il principe Khalid bin Sultan Abdullah Al-Faisal, presidente della Federazione degli sport motoristici dell’Arabia Saudita. “Ho sempre voluto partecipare alla Dakar -aggiunge – e anche se non sono stato fortunato nel realizzare quest’ambizione sono ora parte di un sogno molto più grande per il mio paese“. “Come direttore di questo evento, è una grande sfida trovarsi di fronte a una pagina vuota con possibilità illimitate – evidenzia il nuovo direttore della corsa David Castera sono già ispirato e felice di dover progettare una corsa in una geografia così monumentale, fatta per gli itinerari più audaci. Abbiamo solo l’imbarazzo della scelta“. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28152 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery