Calciomercato Juventus, dall’interesse per Manolas fino al sogno Pogba: tutti i nomi sul taccuino di Paratici

AFP/LaPresse

Il club bianconero ha già iniziato a lavorare per la prossima stagione, individuando i nomi di quelli che potrebbero essere gli obiettivi per il mercato estivo

L’eliminazione dalla Champions League è fresca e brucia ancora, la Juventus però prova a guardare avanti concentrandosi sul prossimo match con la Fiorentina, che potrebbe regalare l’ottavo scudetto consecutivo. Il titolo nazionale però non basta più ai bianconeri, che voglio trionfare a tutti i costi in Europa, costruendo una squadra ancora più forte rispetto a quella di quest’anno. Secondo Gianlucadimarzio.com, sono tanti i nomi sul taccuino di Paratici, obiettivi più o meno concreti che andremo ad analizzare per reparti.

Difesa

GABRIEL BOUYS / AFP

Vedendolo da vicino nel doppio confronto dei quarti di finale di Champions, la Juventus si è innamorata ancora di più di De Ligt, giustiziere dei bianconeri con il gol dell’1-2 nella gara di ritorno. Il difensore olandese però è molto vicino al Barcellona, che ha già raggiunto un’intesa di massima con l’Ajax per il trasferimento del classe ’99 in blaugrana già a partire dalla prossima estate. L’alternativa potrebbe essere Varane del Real Madrid, ma anche lui è un profilo difficile da raggiungere. Altri due nomi che la Juve segue sono quelli di Manolas e Rúben Dias del Benfica, mentre Jerome Boateng non convince la dirigenza nonostante sia stato proposto. Per concludere, Umtiti non convince del tutto per questioni fisiche, mentre Romero del Genoa è stato già prenotato per il futuro.

Centrocampo e attacco:

pogba

AFP/LaPresse

Già acquistato e ufficializzato Ramsey, non sono di certo terminate le entrate in mediana. Il sogno della Juventus è quello di riportare in bianconero Paul Pogba, ma sul francese è forte il pressing del Real Madrid. Paratici e Nedved seguono anche Ndombele del Lione, così come non abbassano la guardia su Isco, anche se difficilmente si muoverà da Madrid con Zidane in panchina, a meno che non arrivino sia Hazard che Eriksen. In attacco infine, i dirigenti bianconeri proveranno a prendere Chiesa, insistendo poi per Joao Felix del Benfica una volta risolta la questione Dybala. Andrà analizzato poi anche il futuro di Douglas Costa, praticamente inutilizzato quest’anno per via degli infortuni.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery