Under 21, l’Italia prima fa e poi disfa: gli azzurrini raggiunti dalla Croazia nonostante il doppio vantaggio

Alfredo Falcone/LaPresse

La formazione del ct Di Biagio va avanti di due gol, prima di farsi raggiungere sul 2-2 dai croati che pareggiano grazie ai gol di Halilovic e Kalaica

Italia sprecona a Frosinone, la Nazionale Under 21 del ct Di Biagio scappa avanti di due gol nel primo tempo prima di venire raggiunta dalla Croazia nella gara amichevole giocata allo Stirpe.

Alfredo Falcone/LaPresse

Gli azzurrini iniziano alla grande, mettendo alla corda i propri avversari e trovando la rete del vantaggio intorno al ventesimo minuto, grazie ad un preciso colpo di testa di Bastoni. Nonostante l’1-0, l’Italia non abbassa i giri del motore e trova subito il raddoppio dopo quattro minuti, grazie ad una sassata di Locatelli che spacca la porta di Posavec. Il match sembra mettersi in discesa per gli azzurrini, che però nella ripresa subiscono il ritorno della Croazia. Un gran tiro a giro dell’ex Milan Halilovic dimezza lo svantaggio degli ospiti, che al 77° minuto pareggiano con un tocco in mischia di Kalaica. Nel finale Cutrone avrebbe la possibilità di segnare il 3-2, ma fallisce clamorosamente un colpo di testa da due passi.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery