Rimonta show del Bologna, Mihajlovic esce dalla zona retrocessione: il Torino a testa bassa, brusca frenata nella corsa per l’Europa

Marco Alpozzi/LaPresse

Mihajlovic porta il Bologna fuori dalla zona retrocessione, il Torino di Mazzarri non riesce ad agganciare la Roma al quinto posto: grande sfida all’Olimpico

L’anticipo del sabato sera della 28ª giornata di Serie A ha regalato un’importantissima sfida, quella tra Torino e Bologna. Da una parte, la squadra di Mazzarri è scesa in campo con in testa solo un pensiero: l’obiettivo Europa. Mentre il team guidato da Mihajlovic ha continuato a lottare per uscire dalla zona retrocessione.

Marco Alpozzi/LaPresse

Dopo un buon inizio dei padroni di casa, che si sono portati in vantaggio al 6′ di gioco grazie all’autogol di Pulgar. Il Bologna ha però presto reagito, dimostrando di avere cuore e coraggio. Al 29′ Pioli ha pareggiato i conti, mentre al 34′ Pulgar ha portato il Bologna in vantaggio grazie ad un calcio di rigore.

Marco Alpozzi/LaPresse

Il Bologna ha dominato nei minuti successivi, vedendosi un gol annullato dal Var per fuorigioco. Ci ha pensato Orsolini a chiudere definitivamente i giochi segnando il gol dell’1-3 al 65′. Inutile, ai fini dell’esito del match, la rete di Izzo all’89’.

Festeggia dunque il Bologna che, grazie a Mihajlovic, esce momentaneamente dalla zona retrocessione. Esce invece a testa bassa il Torino di Mazzarri che non riesce ad agganciare la Roma al quinto posto e vede allontanarsi il sogno Europa.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery