Sci alpino, il TAS dà ragione a Stefan Luitz: il tedesco si riprende la vittoria del gigante di Beaver Creek

LaPresse/EXPA

Il TAS di Losanna accoglie il ricorso di Luitz, cambia ancora la classifica del gigante maschile di Beaver Creek

Il Tas di Losanna ha accolto il ricorso del tedesco Stefan Luitz restituendogli la vittoria del gigante statunitense di Beaver Creek del 2 dicembre scorso. La Fis aveva squalificato Luitz dopo che era emerso l’uso, da parte della squadra tedesca, di bombole di ossigeno tra la prima e la seconda manche. Gli atleti avevano inalato l’ossigeno nel team ospitality.

Le motivazioni non sono state ancora rese note, il risultato è che viene tolto il successo a Marcel Hirscher, tornato al secondo posto della classifica di giornata, mentre al terzo posto scivola lo svizzero Thomas Tumler ed Henrik Kristoffersen è quarto. Ottavo e migliore azzurro Riccardo Tonetti, sedicesimo Manfred Moelgg. In Coppa del Mondo di gigante Hirscher perde 10 punti nei confronti di Kristoffersen, ma in chiave coppa di specialità non cambia nulla, perché l’austriaco conserva 148 punti di vantaggio. Nella classifica Hirscher scende a 1488 punti, Pinturault è secondo con 1013.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery